PRESTAZIONI

Endodonzia

Parlare di endodonzia e trattamento endodontico è normale in un ambulatorio dentistico, ma cos'e una devitalizzazione?

E’ questo il termine più popolare usato per descrivere, semplificando, il trattamento che si rende necessario per salvare il dente quando la salute dei suoi tessuti interni è messa in pericolo, ad esempio per colpa di una carie profonda o un trauma.

img-endodonzia-2x

Le cause

Per evitare che attraverso la carie i batteri possano raggiungere la polpa del dente (ossia i tessuti nervosi che si trovano al suo interno), trasformandola in maniera irreversibile, si interviene con un trattamento ambulatoriale – che in medicina prende il nome di terapia endodontica o cura canalare – necessario per conservare i denti che hanno subito un danno grave nella loro struttura.

Accorgersi di avere una carie profonda non è sempre facile: ci sono casi in cui si arriva alla distruzione completa del dente senza che la persona avverta alcun fastidio! Per questa ragione il richiamo periodico assume un’importanza fondamentale: la prevenzione consente di intervenire non appena il problema si manifesta, e di risolverlo con una terapia meno invasiva e più economica.

In occasione di ogni controllo, gli specialisti GiViDental eseguono un’indagine visiva diretta che consente di individuare eventuali carie; nel caso in cui rilevino una situazione a rischio, ti suggeriscono di approfondirla con una radiografia prima di concordare con te il percorso di trattamento più adatto.

Perché scegliere la cura canalare?

  • La terapia endodontica è fondamentale per conservare i tuoi denti naturali.

  • I denti vicini a quello danneggiato restano allineati, dunque saranno più facili da pulire.

  • La masticazione non subirà alterazioni, che potrebbero rovinare anche la tua postura e causare problemi alla schiena.

  • Inoltre un intervento di cura canalare è più economico e meno invasivo rispetto al ricorso alle tecniche di implantologia.

I campanelli d’allarme

Quando un dente “fa male” in continuazione, oppure mangiando cibi particolarmente caldi o freddi ti accorgi che soffri lo sbalzo di temperatura, chiama GiViDental e fissa un appuntamento per una prima visita di controllo.

Come si interviene

L’utilizzo di tecniche e apparecchiature all’avanguardia ha ridotto sensibilmente i tempi di intervento: nei casi più comuni, il trattamento di cura canalare si conclude in meno di un’ora.

Si comincia con un’anestesia locale, necessaria per neutralizzare il dolore che l’intervento può procurare nei casi in cui la polpa del dente sia ancora sensibile e vitale. Dopodiché si apre una via d’accesso alla polpa, prima di asportarla eliminando i batteri e le sostanze infette. Infine si procede all’otturazione del canale con materiali plastici e cemento canalare anallergici delle migliori marche.

Nella seduta successiva, il dente viene ricostruito completamente con una perno in fibra di vetro.

I consigli post-intervento

Un trattamento endodontico ha successo nella stragrande maggioranza dei casi, specie quando il paziente collabora con il dentista seguendo poche e semplici norme di comportamento dopo l’intervento:

  • Dopo le prime 3/4 ore, svanito l’effetto dell’anestesia, in caso di fastidio o dolore è bene assumere un comune anti-infiammatorio;

  • La gengiva intorno al dente potrebbe gonfiarsi per qualche ora;

  • Evitare di mangiare cibi molto caldi nelle prime ore successive all’intervento;

  • Cercare di utilizzare il dente devitalizzato il meno possibile durante la masticazione per qualche giorno;

  • Nel caso in cui dovessi avvertire un formicolio leggero ma continuo della parte operata, telefona subito al tuo ambulatorio di fiducia: sarai visitato dal nostro medico, che potrà prescriverti una terapia antibiotica.

 

Referente
Dottor Antonio Cervo

Dentista puntuale, sincero ed instancabile, il Dott. Antonio Cervo trova nel lavoro la sua realizzazione, la sua missione. Un'attitudine che nella sua lunga esperienza professionale lo ha portato a volersi confrontare, sempre con successo in casi complessi di endodonzia, chirurgia conservativa ed estrattiva. Nel tempo libero ama rilassarsi dedicandosi attivamente al volontariato.